In viaggio dal Lago di Garda alle Dolomiti

verona blog

Destinazione Italia: Dolomiti Lago di Garda

Vedere l’invisibile e conoscere l’ignoto è inerente alla natura umana. Questa curiosità porta gli uomini a viaggiare da un luogo all’altro. Viaggiando in posti nuovi possiamo conoscere nuove persone e imparare molte cose nuove. Viaggiare ci apre nuove prospettive di esperienza e comprensione. Quindi, alle persone piace visitare posti nuovi ogni volta che trovano tempo e opportunità. L’Italia è famosa per la sua ricca cultura, cucina, storia, moda e arte, le sue splendide coste e spiagge, le sue montagne e inestimabili monumenti antichi. Pianificando un viaggio dal Lago di Garda alle Dolomiti, il mio livello di eccitazione era al massimo.

visitare le dolomiti dal lago di garda

Avevo in programma di vedere gran parte della bellezza italiana in questi giorni, quindi ho scelto alcuni dei luoghi famosi come Lago di Garda e Dolomiti . Il Lago di Garda è un’importante area turistica all’ombra delle Dolomiti del Nord Italia. Lungo poco più di 50 km è il lago più grande d’Italia e nel suo punto più profondo ha una profondità di 350 m . Ho raggiunto la parte meridionale del lago in treno. Ci sono voluti 15 minuti per arrivare dalla stazione di Verona Porta Nuova a Peschiera del Garda, una città del Lago di Garda. Il Lago di Garda è il lago più grande d’Italia il nord del lago è stretto e circondato da montagne ed è ben noto per gli sport acquatici e le attività all’aria aperta. Devo dire che la scelta è infinita quando si parla di Lago di Garda, vela, kitesurf, windsurf, mountain bike, escursionismo, arrampicata, ecc. Ho provato quasi tutte le cose che ho potuto in questo breve periodo. Il sud del lago è più ampio e con dolci colline.

Dolomiti Italia

I Parchi a tema di Gardaland sono stati sorprendenti, hanno sede vicino a Lazise nell’angolo sud-orientale del lago e ci sono molti campeggi nella zona. Anche alcune piccole spiagge artificiali intorno al lago erano uno spettacolo per gli occhi. Vivo la natura incontaminata e la cultura del Nord Italia, fortemente influenzata da Austria e Germania. Memorabile è stata la visita a rinomate località sciistiche e le passeggiate nei centri storici medievali di Belluno, Cortina d’Ampezzo e Bolzano. Una delle parti più preferite era Sirmione, una città del Lago di garda, passeggiare dal parco del castello sul lato est, intorno alla penisola seguendo il bordo dell’acqua, giocare sulla spiaggia e fermarsi per uno spuntino o un drink lungo la strada è stata la cosa migliore di questo viaggio. Questa parte tranquilla e serena di Sirmione sembrava un posto diverso dal vivace centro città! Uno dei motivi è che il percorso a piedi non è accessibile.

Dolomiti Lago di Garda
tour delle dolomiti da verona

Il sentiero costiero è irregolare e parte di esso prevede l’arrampicata su piccole rocce, una pista di ghiaia e antiche scale in pietra.
Da Verona alle Dolomiti in treno non è però un viaggio diretto in treno, sei il migliore prendere il treno Frecciargento da Verona a Bolzano e poi salire su un autobus per la Val Gardena, dove ci si trova nel cuore della catena montuosa. Il tour delle Dolomiti da Verona è stato un viaggio frenetico, ma ne è valsa la pena.
Ho lasciato il Lago di Garda e ho iniziato il mio viaggio verso la catena montuosa delle Dolomiti, fermandomi lungo il percorso nei paesi di Moena o Cavalese. Ho anche avuto un po ‘di tempo per guardare le vetrine e gustare una tazza di cioccolata calda prima di recarti al Passo Pordoi, a 2.240 metri sul livello del mare.

Città delle Dolomiti Italia
Al di là delle forme scultoree, è la colorazione unica delle Dolomiti che affascina. La gita di un giorno nelle dolomiti è stata l’idea migliore in quanto la luce e l’ora del giorno hanno rivelato diverse sfumature di cremisi, pesca, rosa, bianco e viola nella roccia.
Abbiamo viaggiato per ore, collegandoci al sentiero di ghiaia di “La Lunga Via delle Dolomiti” , ex ferrovia, con una breve sosta allo storico Rifugio Ospitale per mangiare un piatto di ravioli di barbabietola con salsa ai semi di papavero, tipici della cucina unica che si trova nella regione qui a il confine italo-austriaco. Alla fine del tour in autobus delle Dolomiti , ci siamo fatti strada serpeggiando attraverso piccoli paesi alla periferia di Cortina. Prima di scendere in città, abbiamo svoltato a sinistra su una ripida salita e ci siamo ritrovati a rotolare lungo un single track attraverso un campo di crochi rosa e lavanda. Mi fermai e mi sdraiai sull’erba fresca, facendo scorrere le mani sui petali dei fiori di campo. Ho avuto panorami mozzafiato delle montagne, comprese le vette della Marmolada, del Sella e del Catinaccio. Godersi il tempo libero per il pranzo e per godersi il panorama. Nel pomeriggio la gita in una tipica località di montagna e la scoperta delle sculture in legno e delle belle costruzioni in legno del paese di Ortisei. Acquistato anche un souvenir delle Dolomiti in uno dei deliziosi negozi prima del viaggio di ritorno al Lago di Garda.

Dolomiti italiane
Il viaggio nelle dolomiti mi ha comprato per osservare da vicino la natura. Direi che è stato il viaggio migliore per riparare la mia anima e guarirmi. Il periodo migliore per fare escursioni nelle Dolomiti va dalla fine di giugno alla fine di settembre. I rifugi sono aperti per pernottamenti e cibo. È anche quando la maggior parte delle funivie è in funzione. Ci sono tanti modi per vivere le Dolomiti. Per chi vuole conoscere la cultura delle valli e dei paesi, consiglio di soggiornare in agriturismo. Per chi cerca una vacanza di lusso, non guardare oltre gli hotel termali a 5 stelle della regione. Consiglio di dormire in rifugi agli escursionisti che vogliono percorrere lunghe distanze.
Dolomiti Italia Lago
Valeggio sul Mincio

Valeggio sul Mincio

Malcesine Lago di Garda

Malcesine Lago di Garda

Com’è il Lago di Garda

Com’è il Lago di Garda

Passeggiata a cavallo con degustazione nelle Terre del Custoza

Passeggiata a cavallo con degustazione nelle Terre del Custoza

Scopri le Terre del Custoza in e-bike

Scopri le Terre del Custoza in e-bike

Esplora le Colline Moreniche in Vespa

Esplora le Colline Moreniche in Vespa

Tra cielo e terra: Santuario di Madonna della Corona e pranzo in malga

Tra cielo e terra: Santuario di Madonna della Corona e pranzo in malga

Il cammino del Bardolino: tra il Garda e le cantine

Il cammino del Bardolino: tra il Garda e le cantine

Scopri il segreto del “Nodo d’amore” pedalando lungo il Mincio

Scopri il segreto del “Nodo d’amore” pedalando lungo il Mincio